Differenze tra le versioni di "Terminali seriali"

Da GolemWiki.
m (Riordinata un pochetto)
m (Chiarimenti su standard terminali)
Riga 4: Riga 4:
 
}}
 
}}
  
In questa pagina sono raccolti alcuni suggerimenti da utilizzare per interfacciarsi con device embedded via seriale
+
In questa pagina sono raccolti alcuni suggerimenti da utilizzare per interfacciarsi con device embedded via seriale.
  
== Applicazioni utili ==
+
<!-- citare: https://unix.stackexchange.com/questions/5800/what-protocol-standard-is-used-by-terminals -->
* mosh (da testare)
+
== Standard di terminali ==
* screen
+
I moderni terminali UNIX fanno uso dello standard ANSI X3.64 o di una sua variante:
* minicom
+
* ANSI X3.64: standard che implementa sequenze di escape per inviare comandi terminale remoto. Esempio: per muovere il cursore in alto a sinistra si invia <code>ESC [ 1 ; 1 H </code>, dove <code>ESC [</code> è la sequenza di escape, <code>1;1</code> rappresentano la posizione del cursore (riga;colonna) ed <code>H</code> è il comando "muovi cursore". Una descrizione più estensiva delle sequenze di escape si può trovare alla relativa [https://en.wikipedia.org/wiki/ANSI_escape_code pagina di wikipedia].
 +
* DEC VT100: standard il cui nome deriva dal popolare terminale prodotto da DEC. È equivalente al protocollo VT102 (anch'esso prende il nome da un successivo modello di terminale, più economico ma retrocompatibile).
 +
* xterm: commistione degli standard ANSI e VT-* largamente usato sugli emulatori di terminale Linux. Di uso comune le varianti -color e -color256 che, come suggerisce il nome, supportano le sequenze di escape per cambiare colore al testo.
 +
* linux: altra variante ANSI compatibile, in voga sui sistemi Linux.
 +
 
 +
=== Identificare il proprio standard ===
 +
Digitare su shell <code>echo $TERM</code> per conoscere il protocollo attualmente in uso.
 +
Quando si usa ssh, la variabile TERM viene ereditata in modo da adottare uno standard comune.
 +
 
 +
== Applicativi per comunicazione seriale ==
 +
* screen: multiplexer di terminali; consente anche la connessione via seriale usando la sintassi <code>screen /dev/ttyxx baudrate</code>. Supporta gli standard VT100/ANSI. Per l'uso si può far riferimento al [https://gist.github.com/jctosta/af918e1618682638aa82 prontuario].
 +
* minicom: programma per comunicazioni seriali. Supporta gli standard VT100/ANSI e gli escape per i colori (con l'opzione <code>--color=on</code>). Dispone inoltre di utilità per lo scambio dati quali ZMODEM, kermit, ... e per la comunicazione con modem AT.
 +
* miniterm.py: essenziale script python, non implementa gli standard VT100/ANSI ma supporta alcuni escape. Utile per dialogare con sistemi minimali o con microcontrollori.
  
 
== Troubleshooting ==
 
== Troubleshooting ==

Versione delle 00:21, 20 mar 2020

Golem-template-note-attention.png Appunti con poco filo logico


In questa pagina sono raccolti alcuni suggerimenti da utilizzare per interfacciarsi con device embedded via seriale.

Standard di terminali

I moderni terminali UNIX fanno uso dello standard ANSI X3.64 o di una sua variante:

  • ANSI X3.64: standard che implementa sequenze di escape per inviare comandi terminale remoto. Esempio: per muovere il cursore in alto a sinistra si invia ESC [ 1 ; 1 H , dove ESC [ è la sequenza di escape, 1;1 rappresentano la posizione del cursore (riga;colonna) ed H è il comando "muovi cursore". Una descrizione più estensiva delle sequenze di escape si può trovare alla relativa pagina di wikipedia.
  • DEC VT100: standard il cui nome deriva dal popolare terminale prodotto da DEC. È equivalente al protocollo VT102 (anch'esso prende il nome da un successivo modello di terminale, più economico ma retrocompatibile).
  • xterm: commistione degli standard ANSI e VT-* largamente usato sugli emulatori di terminale Linux. Di uso comune le varianti -color e -color256 che, come suggerisce il nome, supportano le sequenze di escape per cambiare colore al testo.
  • linux: altra variante ANSI compatibile, in voga sui sistemi Linux.

Identificare il proprio standard

Digitare su shell echo $TERM per conoscere il protocollo attualmente in uso. Quando si usa ssh, la variabile TERM viene ereditata in modo da adottare uno standard comune.

Applicativi per comunicazione seriale

  • screen: multiplexer di terminali; consente anche la connessione via seriale usando la sintassi screen /dev/ttyxx baudrate. Supporta gli standard VT100/ANSI. Per l'uso si può far riferimento al prontuario.
  • minicom: programma per comunicazioni seriali. Supporta gli standard VT100/ANSI e gli escape per i colori (con l'opzione --color=on). Dispone inoltre di utilità per lo scambio dati quali ZMODEM, kermit, ... e per la comunicazione con modem AT.
  • miniterm.py: essenziale script python, non implementa gli standard VT100/ANSI ma supporta alcuni escape. Utile per dialogare con sistemi minimali o con microcontrollori.

Troubleshooting

I caratteri da tastiera non vengono inviati e/o sono inviati insieme chiudendo il terminale
sono attivi il controllo di flusso hardware (RTS/CTS) oppure software (XON/XOFF). Disattivare il controllo di flusso e riprovare.
I tasti End, Home, ctrl+arrow non funzionano o restituiscono caratteri non stampabili
editare il file /etc/inputrc ed aggiungere (o decommentare) le righe
# Home, End
"\e[1~": beginning-of-line                                            
"\e[4~": end-of-line                                                  

# Ctrl+arrow shortcuts
"\e[5C": forward-word
"\e[5D": backward-word
"\e\e[C": forward-word
"\e\e[D": backward-word
"\e[1;5C": forward-word
"\e[1;5D": backward-word