Apri il menu principale

GolemWiki β

Modifiche

WebSDR

1 566 byte aggiunti, 11:52, 4 ott 2020
pagina creata, appunti installazione openwebrx
{{Note
|type=warning
|text=Appunti di installazione disordinati
}}

= Introduzione =
Nell'autunno del 2020 è stato installato un dipolo V per banda 144MHz sul tetto dell'Officina (gentile donazione di IZ5XRC).
Sulla macchina serverozzo è stata creata un'istanza di [https://github.com/ha7ilm/openwebrx OpenWebRX], software che permette la scansione delle bande radio via interfaccia web, attraverso una economica interfaccia [https://it.wikipedia.org/wiki/Software_defined_radio SDR] USB.

= Installazione =

docker pull jketterl/openwebrx
docker volume create ''nome-volume''
docker run -d --name=''nome-container'' --device /dev/bus/usb -p 8073:8073 -v ''nome-volume'':/etc/openwebrx jketterl/openwebrx:latest
# Impostare auto-avvio
docker update --restart unless-stopped ''nome-container''

* '''Nota:''' a quanto pare <code>--device</code> è il male. Sondare alternative per condividere una specifica istanza di un device usb.
* '''Nota:''' la versione latest è più intrigante (l'APRS decoder funziona, ci sono più decoder per modi digitali)

= Accesso esterno =
Proxypass via VPS:

* Abilitare il proxy websocket
a2enmod proxy_wstunnel
* Creare virtualhost
ProxyPreserveHost On
ProxyPass / http://serverozzo.xxxx:8073/ connectiontimeout=5 timeout=15
RewriteEngine on
RewriteCond %{HTTP:Upgrade} websocket [NC]
RewriteCond %{HTTP:Connection} upgrade [NC]
RewriteRule ^/?(.*) "ws://serverozzo.xxxx:8073/$1" [P,L]

= Configurazione =
I file di configurazione sono nella cartella specificata da <code>docker volume inspect ''nome-volume''</code>.