Modifiche

Da GolemWiki.

Corso Shell Marzo 2009

3 528 byte rimossi, 11:26, 4 mar 2009
nessun oggetto della modifica
Contenuto del file system nel dettaglio[http: /bin: eseguibili utilizzabili da tutti gli utenti e sufficienti per permettere al sistema di funzionare anche quando gli altri filesystem non sono montati (es. boot in single user mode). /boot: file statici del boot loader utilizzati prima che il kernel inizi ad eseguire programmi in user-modespookyh/dev: file che rappresentano i dispositivi collegati al sistemacomyrcom/etc: riservata ai file locali di configurazione (da et cetera), nessun file binario dovrebbe trovarsi in questa directory. wordpress/home/ (opzionale): directory home degli utenti, talvolta è un link simbolico che rimanda ad altre directory es. /usr/home (FreeBSD), /usr/export/home (Solaris), /Users/name (MacOSX, GoboLinux). /lib: librerie di cui necessitano i programmi installati in /bin e /sbin /media: punti di montaggio (spesso automatico) per dispositivi rimovibili come CD-ROM, floppy o penne USB (apparso in FHS-2.3). /mnt: punti di montaggio per filesystem montati temporaneamente (floppy, hard disk, file system di rete, sistemi in chroot…). La sua gestione avviene a discrezione dell'amministratore di sistema, ma non dovrebbe interferire con i programmi in esecuzione. /opt: pacchetti software statici e generalmente di grandi dimensioni (es. KDE, java, staroffice, quake, vmware…), è spesso utilizzata come directory predefinita d'installazione per software commerciali o non opensource. Non è sempre presente nei sistemi Unix. /proc (tipica dei sistemi Linux): filesystem virtuale che mostra informazioni sullo stato del kernel, dell'hardware e dei processi attivi. /root (opzionale): directory home dell'utente root. /sbin: eseguibili utilizzati unicamente dall'utente root. Servono solo a montare /usr e a eseguire operazioni di ripristino del sistema. Gli altri comandi per l'amministrazione locale del sistema devono essere inseriti in /usr/sbin e /usr/local/sbin. /srv: dati per i servizi forniti dal sistema (httpd, ftp, rsync, cvs).Un tempo questi file potevano trovarsi in varie directory a seconda del programma utilizzato, i file html in hosting web potevano trovarsi in /www, /var/www, /usr/local/www/apache**, /home/www/, /home/httpd… /tmp: file temporanei, il suo contenuto è cancellato ad ogni riavvio del sistema. /usr: ''gerarchia secondaria'' per i dati condivisibili; spesso ha una partizione a sé dedicata che è montata in sola lettura. Questa directory è nata per essere condivisa tra gli host e non deve contenere dati specifici. /usr/bin: directory principale d'installazione dei programmi /usr/sbin: eseguibili non indispensabili per la riparazione/ripristino del sistema utilizzabili solo dall'utente root. /usr/share: dati condivisi (shared) indipendenti dall'architettura (manuali, icone, font…). /usr/src (opzionale): codici sorgenti. /usr/X11R6 (opzionale): X Window System, a partire dalla Versione 11 Release 6. /usr/local: ''terza gerarchia'' con struttura simile alla directory /usr. Utilizzata dall'aministratore di sistema quando installa software a livello locale, come pacchetti compilati ed installati a partire dai sorgenti.Un tempo /usr era un partizione read-only che poteva non risiedere sul client ed essere montata tramite NFS.Su FreeBSD il sistema di base si trova in /bin, /sbin e /usr mentre il software installato dai ports è tutto in /usr/local. /var: poiché l'FHS richiede che /usr possa essere montata in sola lettura, tutti i programmi che scrivono file di log o necessitano delle directory spool o lock dovrebbero scriverli nella directory /var. /var/tmp: file temporanei preservati anche dopo il reboot.?p=337 dettaglio]

Menu di navigazione