Modifiche

Da GolemWiki.

Corso Shell Marzo 2009

10 byte rimossi, 10:39, 4 mar 2009
nessun oggetto della modifica
L'interfaccia a linea di comando (in inglese CLI: command line interface), è la modalità di interazione tra utente ed elaboratore che avviene inviando comandi tramite tastiera e ricevendo risposte alle elaborazioni tramite testo scritto. Questo tipo di approccio deriva dalla modalità di interazione con i primi calcolatori che avveniva attraverso terminali testuali non in grado di compiere alcuna elaborazione e connessi ad un elaboratore centrale.
In ambiente Windows NT la CLI è ottenuta tramite il programma "Prompt dei comandi" che richiama nella grafica l'interfaccia del Sistema Operativo MS-DOS.
In Unix, Linux e sistemi analoghi si parla invece di "terminale".
Classificazione dei file
NB: un tempo l'hardware non era a basso costo come oggi, spesso nelle grandi aziende e nelle università venivano impiegati dei potenti mainframe ai quali venivano erano collegati dei più economici terminali. Non era insolito che i programmi che occupavano più spazio venissero installati solo sul server, ma venissero utilizzati anche dai terminali tramite un network file system (NFS).
* Condivisibili: directory ed eseguibili contenuti in un server, ma potenzialmente utilizzabili anche da altri client (che usano un OS compatibile con quello del server)

Menu di navigazione