Wordpress

Da GolemWiki.

Indice

Prerequisiti

Un computer funzionante con installato un sistema operativo di tipo Unix ed una connessione diretta ad Internet. Se usate un router adsl assicuratevi di aver fatto il forward della porta 80 verso l’IP interno del pc che ospiterà il blog.

Installazione del software di supporto per WordPress

(Saranno presi in considerazione i sistemi operativi Arch Linux e FreeBSD)

Arch Linux

# pacman -Syu
# pacman -S apache php mysql

Inserire i suddetti demoni nell'appropriata riga del file /etc/rc.conf in modo che siano automaticamente lanciati all’avvio. Per il momento possono essere lanciati a mano:

# systemctl enable httpd
# systemctl start httpd
# systemctl enable mysql
# systemctl start mysql

FreeBSD

# cd /usr/ports && make update
# cd /www/apache22 && make install
# cd /usr/ports/lang/php5 && make install
# cd /usr/ports/lang/php5-extensions
# make config -> dovrete specificare di compilare il supporto per MYSQL e MYSQLI
# make install
# cd /usr/ports/databases/mysql-server-55 && make install
# cd /usr/ports/databases/mysql-client-55 && make install

C'è qualche bug nello script d’installazione di mysql per cui dovremmo andare su /var/db/ e dare

# chown mysql mysql
# chmod u+w+r+x mysql
# chmod u+w+r+x mysql/*
# chmod u+w+r+x mysql/mysql/*

Aggiungiamo al file /etc/rc.conf le seguenti righe:

apache22_enable="YES"
mysql_enable="YES"

Proviamo a far partire manualmente sia apache che mysql attraverso gli script situati in /usr/local/etc/rc.d/ Se non ci sono ulteriori problemi possiamo procedere a passo successivo.

Creazione del database

# mysql_install_db
# mysqladmin -u root password vostra_password

Adesso che la password per l’utente root è stata scelta si può accedere al database

# mysql -u root -p

Enter password: “inserite la vostra password” Adesso creiamo un database di nome wordpress.

mysql> CREATE DATABASE wordpress;
mysql> quit;

Ed il gioco è fatto.

Installazione di wordpress

Scaricate l'ultima versione da questo indirizzo http://wordpress.org/latest.tar.gz Copiatela nella cartella dove apache serve la pagine del vostro utente es.: /home/utente/public_html/

# tar xzvdf latest.tar.gz

Aprite con un editor di testo il file wp-config-sample.php

Cercate le righe

define('DB_NAME', 'wordpress'); // The name of the database

sostituite wordpress con il nome del vostro database (lasciate gli apici) Nel mio caso ho scelto proprio wordpress come nome per il database.

define('DB_USER', 'username'); // Your MySQL username

e sostituite la parola username con il nome utente del vostro database (lasciate gli apici) Nel mio caso ‘root’

define('DB_PASSWORD', 'password'); // ...and password

sostituite la password con quella del vostro database (lasciate gli apici) Aprite un browser ed andate ad un indirizzo tipo questo:

http://vostro_dominio.it/.../wp-admin/install.php

Seguite le istruzioni, segnatevi username e password ed il gioco è fatto.

Strumenti personali